Seleziona una pagina

“Leggendo queste pagine, mi avete concesso quella possibilità che proprio non mi aspettavo” con queste parole Valentina Sagnibene ringrazia tutti coloro che hanno deciso di leggere il suo libro.

43365889_369000810306490_1336615275876843520_n

“Tutto quello che non mi aspettavo” è un romanzo la cui storia è raccontata dal punto di vista di Francesco e Matilde, protagonisti di questa storia, due persone dai caratteri opposti che devono scontrarsi con determinati dilemmi: Matilde, ragazza dura e testarda, deve affrontare il suo passato infelice e Francesco, giovane dall’animo romantico e dalle grandi speranze ormai assopite, deve capire se accettare o no l’unica proposta di lavoro che gli si sia mai presentata da dopo la laurea.

Le strade di questi due giovani si incrociano ed il lettore, inevitabilmente, prende a cuore le loro storie e vite. Sebbene tutto inizi grazie a Francesco, alla sua scelta di iscriversi in un blog interamente dedicato alle donne e di fingersi donna, Matilde ha catturato totalmente la mia attenzione grazie alla sua storia complicata e costellata da tanti interrogativi.

Lo stile semplice di questo romanzo ci fa capire come “una storia d’amore” non è mai solo una storia d’amore, in questo libro ci viene mostrato il dolore della perdita, quanto l’attenzione eccessiva verso la propria persona possa condurci verso strade sbagliate e di come, un amore grande, possa portare l’uomo a prendere delle decisioni per niente semplici e che spesso feriscono più persone cambiandone la vita in maniera netta.

Mi sono piaciuti molti i titoli dei capitoli così come la caratterizzazione dei personaggi, anche di quelli secondari. Avrei approfondito e letto con piacere la storia di alcuni di loro come Luca, Arianna, Giulia o il mitico nonno Lorenzo. È un libro piacevole, perfetto da leggere durante questa stagione autunnale in compagnia di una tazza di tè, un romanzo che si è fatto apprezzare parecchio.

Titolo: Tutto quello che non mi aspettavo

Autore: Valentina Sagnibene

Casa Editrice: Giunti

Pagine: 350 pagine